Rete europea di donne

La legge spagnola sull’aborto minacciata in Spagna dalla destra e la risoluzione Estrela bocciata al Parlamento Europeo, con il voto anche di due europarlamentari eletti dal PD e oggi ricandidati, hanno dato il via ad una mobilitazione europea che si sta allargando e pare segnare un nuovo protagonismo femminista sui temi dell’autodeterminazione e della sessualità che sembravano tornate in secondo piano rispetto alle difficoltà materiali che la crisi ha provocato insieme all’ aumento dei femminicidi e delle violenze.

In Italia in realtà la mobilitazione non si era mai fermata perché si è ulteriormente aggravata la situazione causata dai medici obiettori: soprattutto al Sud in molte situazioni non e’ garantita la applicazione della 194.

Il governo Renzi, nella persona del sottosegretario Toccafondi ha bloccato il programma UNAR contro le discriminazioni relative all’orientamento sessuale e l’identità di genere. La ministra Lorenzin si sta studiando un piano per la fecondità per farci fare fare figli come si faceva nell’era fascista.

…. segui il link

http://www.lauracima.it/donne/rete-europea-donne/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...